Respirare fa bene allo spirito

Con dei corretti esercizi di respirazione ci si prepara alle situazioni che richiedono fiducia in sé stessi.

Illustrationen: ventdouest
Gli esercizi di respirazione sono stati forniti da Myriam Engler, terapista complementare con diploma federale «Terapia del respiro», www.der-atemraum.ch


Molleggiare

mette di buon umore e sveglia. Stimola la circolazione, allenta le tensioni delle articolazioni e dei muscoli.

  • Posizione di partenza: dalla posizione eretta in piedi, con le gambe leggermente divaricate rilassare le braccia lungo i fianchi.
  • Spostare il peso sulla parte anteriore dei piedi.
  • Iniziare a oscillare su e giù (molleggiare) sulla punta dei piedi. Sollevare leggermente i talloni, tenendo le punte dei piedi a terra. Scendendo i talloni toccano terra dolcemente. Quindi ripetere il movimento fino a sentire una leggera trazione nei muscoli del polpaccio.
  • Osservate come cambiano la tensione dei muscoli e la postura.

 

Seminare

rilassa la muscolatura scheletrica e aumenta la leggerezza e la determinazione. Rafforza la resistenza fisica e psichica.

  • Posizione di partenza: dalla posizione eretta in piedi, con le gambe leggermente divaricate rilassare le braccia lungo i fianchi.
  • Oscillare quindi il bacino verso destra e sinistra ruotando il busto. Le articolazioni delle anche e delle gambe non fanno resistenza. Le braccia e le mani oscillano automaticamente in modo sciolto intorno ai fianchi.

 

Abbracciarsi

dà fiducia e aumenta il senso di sicurezza. Conferisce coraggio.

  • Posizione di partenza: da seduti o in piedi.
  • Mettere la mano destra sotto l’ascella sinistra e la mano sinistra sotto l’ascella destra. Rilassare le spalle. Inspirando ed espirando concentrarsi sul movimento sotto le mani. Notare come queste si scaldano (scambio di energia).
  • Questo esercizio serve a prendere consapevolezza di sé. Inoltre conferisce serenità mentale, calma, fiducia, forza e coraggio.